Prenota ora

Le profonde radici della storia

La storia pervade le mura del Grand Hotel Angiolieri.

In origine era un’antica villa romana del 100 a.C., poi trasformata in convento dalle “Clarisse” per la quiete dei luoghi.

Alla fine del 1700 il convento fu comprato dalla nobile famiglia dei Cosenza, e giunse alla destinazione alberghiera a cavallo del 1800 con il glorioso nome di Hotel Seiano. Tra i primi alberghi in costiera sorrentina, si rese famoso nel mondo come sosta immancabile dei giovani aristocratici inglesi, impegnati nel “Gran Tour” in tutta Europa, in visita a Sorrento.

Era il 1955 quando Dino Risi, dovendo girare a Sorrento le scene del suo terzo film “Pane amore e…”, scelse come location per alcune bellissime scene proprio il rinomato Hotel Seiano, rivelando al mondo la bellezza del parco verde con le palme secolari.

La storia moderna è scritta nel 1988, quando l’antico Hotel Seiano, dopo una lunga e profonda ristrutturazione durata otto anni, come una crisalide si trasformerà nel moderno Grand Hotel Angiolieri.

La raffinatezza delle architetture e degli arredi, il lusso e il confort delle finiture degli interni, hanno valorizzato nella modernità la lunga storia dell’Hotel Seiano, portando il Grand Hotel Angiolieri all’attenzione dei più esigenti viaggiatori come oasi di relax e confort. Oggi come allora il Grand Hotel Angiolieri è la porta d’ingresso per la Costiera Sorrentina.

La storia si arricchisce di nuove sfide quando nel 2007 nasce “L’accanto”, il ristorante che ha saputo affascinare i palati più raffinati con la sua intrigante proposta, in un ambiente elegante e confidenziale.

L’eccletticità della cucina, le materie prime, la reinterpretazione della tradizione, hanno reso “L’Accanto” un riferimento enogastronomico della penisola sorrentina.

Di questo lungo cammino, nulla si è perso. Di queste illustri origini, ne potrete trovare indelebile traccia, affacciati oggi come più di mille anni fa alla splendida terrazza sul mare immersa nel panorama d’incanto del Golfo di Napoli.

 

Continua a leggere...